domenica 28 ottobre 2012

Pasta e cavolfiore gratinata

Il cavolfiore è una verdura che non mette tutti d'accordo, forse anche per l'odore intenso e poco piacevole che emana durante la bollitura. Esso, anche cotto, è una fonte di vitamine C e B9, fondamentali per la rigenerazione cellulare.
Nella versione gratinata, qui proposta, il sapore del formaggio ammorbidisce quello della verdura.

Ingredienti per 5 persone:
- 1 cavolfiore chiuso e compatto;
- 500g di pasta;
- 5 sottilette "le fettine" Emmental Inalpi;
- 1 spicchio di aglio;
- olio extra vergine di oliva;
- burro q.b. ;
- pangrattato per la teglia e la gratinatura.

Pulite il cavolfiore, eliminando le foglie esterne e le cimette superficiali rovinate. Tagliatelo in 4 parti e lessatelo in acqua non salata. Nel frattempo fate soffriggere l'aglio con qualche cucchiaio di olio (l'abbondanza o meno di olio è una questione molto soggettiva), unite il cavolfiore cotto e scolato, salate e versate 1 bicchiere di acqua. Coprite la pentola e lasciate cuocere su fiamma molto bassa per circa 1 ora, fino a che il condimento assuma una consistenza quasi cremosa. Aggiungete altra acqua, se necessario.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela quando ancora al dente. Unite il condimento di verdure, poi versate tutto in una teglia imburrata e cosparsa di pangrattato. Coprite la pasta con le fettine di formaggio e altro pangrattato. Lasciate gratinare in forno per 10 minuti.
Portate in tavola prima che il formaggio fuso si rapprenda.

ENGLISH VERSION

Nessun commento:

Posta un commento