lunedì 8 ottobre 2012

Pasta e lenticchie


Sembra che, in Europa, la lenticchia sia il legume di più antica tradizione. Ne esistono di numerose varietà e colorazioni: marrone, rosso, verde, rosa pallido. Nel passato, questa leguminosa era usata anche per produrre il pane e, per il ricco apporto di proteine e ferro che garantisce, veniva considerata la “carne dei poveri”.
Ingredienti per 6 persone:
  • 600g di pasta
  • 250g di lenticchie
  • 4 pomodorini
  • 5 cucchiai di olio di oliva
  • prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale a piacere

Cuocete le lenticchie in acqua bollente salata e, a cottura ultimata, passatele al passatutto, mantenendo la stessa acqua di cottura. Rimettete la pentola con le lenticchie passate e la loro acqua sul fuoco, aggiungete i pomodorini (che potrete schiacciare con una forchetta, una volta lessati a dovere), l’aglio, il prezzemolo e 5 cucchiai di olio. Dopo aver lasciato cuocere per ancora 30 minuti circa, unite la pasta. Spegnete la fiamma quando la pasta risulta molto al dente e lasciate completare la cottura, sigillando la pentola con il suo coperchio.
Potete trovare questa, e altre ricette della tradizione, nel mio libro "A tavola, in Osteria".

ENGLISH VERSION

Nessun commento:

Posta un commento