sabato 24 ottobre 2015

Pasta con totani freschi e pomodoro

Il totano, molto somigliante al calamaro, è un ingrediente versatile in cucina. Il piatto che vi
propongo è saporito e semplice da preparare, utilizzando pasta lunga o corta a seconda delle vostre preferenze.
Ingredienti per 2 persone:

  • 500g TOTANI FRESCHI;
  • 200g PASTA CORTA - DITALONI RIGATI;
  • 100g POMODORINI IN SCATOLA;
  • 1 spicchio AGLIO;
  • 1/2 bicchiere VINO BIANCO;
  • BASILICO;
  • OLIO EVO;
  • SALE e PEPE a piacere.

domenica 18 ottobre 2015

Alici sotto sale

Le alici sotto sale sono una preparazione tipica delle cittadine costiere italiane, ottenuta con alici freschissime e di media grandezza.
Questa conserva può essere tenuta in dispensa fino a due anni, ed utilizzata in numerose ricette: ad esempio sulla bruschetta con aglio e olio, con gli spaghetti o nel ripieno dei peperoni.
Nel procedimento che segue, possono essere impiegate anche sarde o aringhe.
Ingredienti per un vaso di alici sotto sale:
  • 1Kg ALICI fresche e di media grandezza;
  • 1Kg SALE GROSSO.
Pulite le alici: staccate la testa con decisione, in maniera da tirare via con essa le interiora. Fate attenzione a non rovinare la forma del pesce e a non aprirlo in due parti.

domenica 11 ottobre 2015

Pasta con la zucca

La zucca viene raccolta da settembre sino ai primi mesi invernali. Si tratta di un ortaggio poco calorico, ma molto ricco di fibre, vitamine A e B e sali minerali. 
La pasta con la zucca (io ho impiegato pasta integrale per restare in tema "fibre") è un ottimo primo piatto, e la ricetta base che segue può essere arricchita con carne macinata, con salsiccia, pancetta, funghi o ancora con gamberetti per una versione più costiera.

Ingredienti per 4 persone:
  • 1 CIPOLLA di medie dimensioni;
  • 500 g ZUCCA;
  • PREZZEMOLO;
  • OLIO extra vergine di oliva;
  • SALE q.b. ;
  • FORMAGGIO GRANA grattugiato.

Riso con patate

Il riso con le patate è un primo piatto nutriente, ideale per riscaldare le giornate più fredde. La  sua preparazione non richiede molto impegno, e gli ingredienti che occorrono sono spesso presenti in dispensa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 PATATE di media grandezza, a pasta gialla;
  • 1 CIPOLLA;
  • SEDANO in foglie;
  • CONCENTRATO DI POMODORO, 1 cucchiaio;
  • 300 g RISO tipo Roma;
  • 100 g FORMAGGIO GRANA grattugiato;
  • OLIO extra vergine di oliva;
  • sale e pepe.

lunedì 10 agosto 2015

Tè freddo al limone


Il tè freddo è la bevanda ideale per affrontare l'afa estiva. Se preparato in casa, sarà privo di conservanti e conterrà la quantità di dolcificante che desiderate.

Ingredienti per una bottiglia di tè da 1 litro:

  • 1 l ACQUA;
  • 4 bustine TÈ CLASSICO;
  • 1 rametto MENTA;
  • 5 cucchiai ZUCCHERO DI CANNA;
  • 1 LIMONE (succo e scorza).
Portate ad ebollizione l'acqua già zuccherata, alla quale avete già aggiunto la scorza del limone.
Spegnete il fuoco, aggiungete il succo di limone e la menta, unite e lasciate in infusione le bustine di tè fino a che l'acqua sarà a temperatura ambiente.
Versate il tè in una caraffa e conservate in frigo, al massimo per 3 giorni.

domenica 31 maggio 2015

Risotto agli asparagi

Gli asparagi, coltivati in numerose varietà da marzo a giugno, sono molto apprezzati nella preparazione del risotto.
Ricco di acido folico, questo ortaggio è poco calorico e conosciuto per la sua azione depurativa e diuretica, inoltre perché ricco di fibre e vitamine A, C, B.
I più temerari possono andare in cerca di asparagi selvatici all'inizio della primavera, nelle giornate soleggiate che interrompono periodi piovosi.

domenica 24 maggio 2015

Fettuccine all'Alfredo

Le fettuccine all'Alfredo sono un piatto storico della cucina romana. Nate negli anni '20 per mano di un ristoratore di nome Alfredo, sono molto apprezzate in America, più che in Italia.
Ingredienti per 4 persone:
  • 500g FETTUCCINE ALL'UOVO;
  • 50g BURRO;
  • 200ml PANNA DA CUCINA;
  • 100g PARMIGIANO GRATTUGIATO;
  • SALE e PEPE q.b.

sabato 23 maggio 2015

Contorno di Patate e funghi

Il contorno di patate e funghi è semplice da preparare, economico, ma di sicuro successo a tavola. Potete utilizzare funghi champignon, come nella ricetta che segue, oppure varietà miste che conferiranno al piatto un gusto più deciso.
Servite il contorno di patate e funghi , ben caldo, con carni rosse o bianche.

Ingredienti per 4 persone:
  • 4 PATATE PASTA GIALLA di media grandezza;
  • 400g FUNGHI CHAMPIGNON;
  • 100g PANCETTA a cubetti;
  • 1spicchio AGLIO;
  • OLIO EVO;
  • PREZZEMOLO;
  • SALE quanto basta.


Tagliate l'aglio in due parti e lasciatelo soffriggere in poco olio di oliva. Unite i funghi e 1 bicchiere d'acqua, salate e lasciate cuocere a fiamma media per circa 30 minuti.
Intanto tagliate le patate a cubetti di dimensioni simili, scaldate una seconda padella e lasciatele cuocere con due bicchieri d'acqua, aggiustando di sale.
Quando i funghi saranno pronti, unite la pancetta e fate insaporire, cuocendo per pochi minuti.
Aggiungete i funghi alle patate ed insaporite con una manciata di prezzemolo.
Aggiustate di sale e servite il piatto ben caldo.

! Vi consiglio di usare patate nuove, che hanno un sapore dolce e sono molto compatte. Le patate nuove compaiono all'inizio del mese di maggio.

domenica 12 aprile 2015

Quiche di piselli e cipolle

La quiche e' una torta salata della tradizione francese, caratterizzata dal piacevole contrasto tra la croccantezza della sfoglia e la morbidezza del ripieno. Essa è realizzata con un guscio di pasta brisé , ripieno di uova e panna, cui è possibile aggiungere vari ingredienti. È quindi una preparazione molto versatile, utile anche per salvare dal deperimento le verdure che abbiamo in casa.
Se acquistiamo la sfoglia pronta, il tempo di preparazione è di 20 minuti oltre la cottura.

Ingredienti per 6 persone:
  • SFOGLIA DI PASTA BRISE;
  • 2 UOVA INTERE;
  • 200ml PANNA DA CUCINA;
  • 50g FORMAGGIO GRANA GRATTUGIATO;
  • 1 CIPOLLA;
  • 300g PISELLI FINI;
  • 50g BURRO;
  • NOCE MOSCATA;
  • SALE E PEPE a piacere.

Tagliate sottilmente la cipolla e soffriggetela con il burro, quindi unite i piselli e lasciate cuocere.
A parte, battete le uova con la panna ed il formaggio, insaporite con sale, pepe e noce moscata.
Stendete la pasta brisé in una teglia ricoperta di carta forno (oppure imburrata), disponete prima i piselli e poi la crema di uova e panna.

Informate a 180° per 30 minuti, quindi servite la quiche calda oppure a temperatura ambiente.

Le basi: Pasta Brisée

La pasta brisé, di origine francese, è la base di molte torte salate e quiche. La parola "brisé", nella lingua madre, significa "rotto" ovvero "spezzato", perché nella fase iniziale gli ingredienti vengono lavorati in un composto disomogeneo e frammentato.

Ingredienti per la base di una torta dal diametro di 20 cm:

  • 300g FARINA 00;
  • 150g BURRO;
  • 1 bicchiere di acqua fredda;
  • mezzo cucchiaio SALE.

Mescolate la farina con il sale e frullatela con il burro ben freddo, ridotto a tocchetti, fino ad ottenere un composto sabbioso.
Trasferite il composto sopra una spianatoia e aggiungete l'acqua a cucchiaiate.
Quando l'impasto diventa omogeneo ed elastico, riponetelo in frigo per almeno 30 minuti, trascorsi i quali potrete utilizzarlo per la preparazione scelta.
La pasta brisé, avvolta nella pellicola, può essere conservata in frigo fino a 2 giorni, oppure in congelatore al massimo per 1 mese.

sabato 11 aprile 2015

Timballo di pasta con piselli e prosciutto

Il timballo di pasta è un piatto ricco, perfetto per il pranzo della domenica o un'abbuffata tra amici. La ricetta presentata è poco impegnativa, soprattutto se decidete di acquistare la besciamella in buste, piuttosto che prepararla in casa.

Ingredienti per 4 persone:
  • 400g PASTA CORTA (tipo anellini o gramigna);
  • 200g PISELLINI;
  • mezza CIPOLLA;
  • 100g PROSCIUTTO CRUDO IN CUBETTI;
  • 100g SCAMORZA;
  • 50g FORMAGGIO PARMIGIANO GRATTUGIATO;
Per la besciamella:
  • 2 bicchieri LATTE INTERO;
  • 50g BURRO;
  • 50g FARINA 00;
  • SALE e NOCE MOSCATA per insaporire. 

Preparate la besciamella, mescolando il latte con burro e farina sulla fiamma bassa, fino ad addensare la salsa. Insaporite con un pizzico di noce moscata.
Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela molto al dente e lasciatela da parte, versando un filo d'olio per evitare che attacchi.
In una padella ampia, soffriggete la cipolla con poco olio, unite i piselli e, ad ultimazione della cottura, il prosciutto. Salate e pepate a piacere.
Preparate la teglia o delle terrine mono porzione, disponendo burro e pangrattato sul fondo e i lati.

Versate la pasta, già unita alla besciamella, i piselli, il formaggio grattugiato e la scamorza a pezzetti. Coprite la pasta con fiocchi di burro e pangrattato, poi infornate a 160 gradi per 20 minuti.
Servite il timballo ben caldo e fumante.