domenica 31 maggio 2015

Risotto agli asparagi

Gli asparagi, coltivati in numerose varietà da marzo a giugno, sono molto apprezzati nella preparazione del risotto.
Ricco di acido folico, questo ortaggio è poco calorico e conosciuto per la sua azione depurativa e diuretica, inoltre perché ricco di fibre e vitamine A, C, B.
I più temerari possono andare in cerca di asparagi selvatici all'inizio della primavera, nelle giornate soleggiate che interrompono periodi piovosi.

Ingredienti per 4 persone:
  • 400g RISO CARNAROLI;
  • 200g ASPARAGI VERDI;
  • 1 CIPOLLOTTO;
  • 50g BURRO;
  • 50g PARMIGIANO GRATTUGIATO;
  • 1 litro BRODO VEGETALE;
  • 1 bicchiere VINO BIANCO;
  • SALE;
  • OLIO EVO.
Pulite gli asparagi rimuovendo la parte legnosa del gambo. Immergeteli in acqua bollente salata e lasciateli cuocere per 5 minuti. Passateli grossolanamente al mixer e teneteli da parte.
Soffriggete la cipolla, affettata sottilmente, in due cucchiai di olio. Lasciatela appassire, quindi unite il riso, che farete tostare per pochi minuti.
Sfumate con il vino bianco, poi cuocete versando il brodo vegetale caldo poco per volta, fino a quando sarà totalmente assorbito e il riso risulterà cotto.
Su fiamma bassa, mantecate il risotto con il burro e il parmigiano, quindi servite.

Nessun commento:

Posta un commento