sabato 22 ottobre 2016

Sartu' di riso

Il sartu' è un piatto tipico della cucina campana. Il timballo di riso così preparato nacque a Napoli nel
1700, nel tentativo (riuscito) di promuovere il consumo di riso. Nel suo ripieno sono presenti piselli, polpettine, mozzarella, funghi e salsiccia. Secondo le proprie preferenze, è possibile aggiungere pancetta, melanzane fritte, salame...
Ingredienti per 6 persone:

sabato 1 ottobre 2016

Gnocchetti con cavoli e guanciale

I cavoletti di Bruxelles, parenti in taglia ridotta del cavolo, sono ortaggi ricchi di vitamine, sali
minerali e fibre. In cucina, essi sono utilizzati per insaporire primi piatti oppure da soli, come contorno.
Ingredienti per 4 persone:

  • 500g CAVOLETTI;
  • 100g GUANCIALE;
  • 400g CAVATELLI oppure pasta corta a piacere;
  • BURRO;
  • OLIO EVO;
  • FORMAGGIO PECORINO;
  • SALE e PEPE a piacere.


Rosolate il guanciale, tagliato a cubetti, in un cucchiaio di olio e una noce di burro.
Pulite i cavolini: eliminate le foglie esterne e tagliate ciascuno di essi in quattro spicchi.
Lessate i cavoli a fuoco medio per 15 minuti, poi uniteli al guanciale e cuocete a fuoco basso per ulteriori 10 minuti. Aggiustate di sale e pepe.
Bollite la pasta in abbondante acqua salata, quindi unite il condimento e completate con una spolverata di pecorino grattugiato.

sabato 24 settembre 2016

Bucatini all'Amatriciana


Originario di Amatrice, paese da cui prende il nome, questo condimento è molto diffuso nell'intero Lazio. Esistono diverse varianti alla ricetta base che prevede semplicemente guanciale, pomodori e pecorino romano: alcuni aggiungono la cipolla al soffritto, altri lo strutto, altri ancora l'aglio.

I formati di pasta più adatti sono gli spaghetti, i bucatini o i tonnarelli. Rimando i lettori più precisi al sito del Comune di Amatrice.
Invece, questa è la mia ricetta, con dosi per 4:

  • 400g BUCATINI;
  • 100g GUANCIALE;
  • 300g POMODORI PELATI;
  • VINO BIANCO mezzo bicchiere;
  • 100g PECORINO ROMANO grattugiato;
  • OLIO EVO, un cucchiaio;
  • SALE e PEPE a piacere.
Soffriggete il guanciale con un cucchiaio di olio, quindi alzate la fiamma e sfumate con il vino.
Aggiungete i pelati, salate, pepate e lasciate cuocere fino ad addensare la salsa.
Condite i bucatini, già cotti al dente, con il sugo.
Completate con il pecorino romano e servite.

venerdì 26 agosto 2016

Le conserve: Pomodori Pelati

A fine estate, per usanza del Meridione, le famiglie si riuniscono per preparare la conserva di pomodoro. Dalla materia prima - principalmente il pomodoro San Marzano - è possibile ottenere varie preparazioni sotto vetro: la passata, il concentrato, la polpa e i pelati.
Per il migliore risultato, è necessario selezionare i frutti più maturi e privi di imperfezioni, nonché prestare attenzione alla fase finale di pastorizzazione.
Per preparare, in casa, circa 10 barattoli da 300 g vi occorre:
  • 10kg POMODORI SAN MARZANO;
  • BASILICO in foglie;
  • 10 VASETTI DI VETRO CON TAPPO A VITE;
  • 1 PENTOLONE;
  • STROFINACCI DA CUCINA.




S
bollentate i pomodori per circa 5 minuti in acqua bollente (rimuoveteli aiutandovi con una schiumarola).
Pelate i pomodori e inseriteli nei vasetti, premendo leggermente il contenuto per ridurre gli spazi vuoti. Se di vostro gradimento, inserite due foglie di basilico in ciascun vasetto, o addirittura un peperoncino intero.
Richiudete i vasetti con il tappo a vite e poneteli nel pentolone, distanziandoli con panni da cucina e ricoperti di acqua. 
Cuocete per almeno 30 minuti dal momento del bollore.
Ultimata la pastorizzazione, accertatevi che si sia creato il sottovuoto (il coperchio non dovrà lasciarsi premere) e fate raffreddare.
Potete conservare i pomodori pelati per circa 1 anno, in luogo fresco e poco illuminato.
! Il tempo di pastorizzazione varia in funzione delle dimensioni dei barattoli (fino a 50 minuti per  vasetti da 500g).
!! Nello stesso procedimento, potete sostituire i San Marzano con pomodori tipo Pachino.

domenica 10 gennaio 2016

Risotto ai funghi

Il risotto ai funghi è un piatto caldo e avvolgente, perfetto per le giornate invernali. Nella ricetta che segue ho impiegato gli champignon, che possono essere sostituiti con le altre varietà di funghi conosciute.

Ingredienti per 4 porzioni:
  • 300g FUNGHI CHAMPIGNON (oppure porcini, chiodini);
  • 400g RISO per risotti;
  • 1 CIPOLLA;
  • 1 spicchio AGLIO;
  • 1litro BRODO di carne;
  • 100g BURRO;
  • 100g PECORINO GRATTUGIATO;
  • PREZZEMOLO;
  • SALE q.b. 

sabato 9 gennaio 2016

Melanzane ripiene


Preparare questo piatto richiede pochi ingredienti, che spesso abbiamo in casa. Le melanzane ripiene possono essere servite come seconda portata, oppure costituire un contorno sfizioso a pietanze di carne.
Ingredienti per 4 persone:
  • 4 MELANZANE;
  • 3 UOVA;
  • 100g FORMAGGIO GRATTUGIATO;
  • 50g PANGRATTATO;
  • PREZZEMOLO E AGLIO;
  • SALE q.b.;
  • OLIO EVO.