sabato 22 ottobre 2016

Sartu' di riso

Il sartu' è un piatto tipico della cucina campana. Il timballo di riso così preparato nacque a Napoli nel
1700, nel tentativo (riuscito) di promuovere il consumo di riso. Nel suo ripieno sono presenti piselli, polpettine, mozzarella, funghi e salsiccia. Secondo le proprie preferenze, è possibile aggiungere pancetta, melanzane fritte, salame...
Ingredienti per 6 persone:

  • 400g RISO ARBORIO;
  • 300g PASSATA DI POMODORO;
  • 1 CIPOLLA;
  •  200g CARNE MACINATA;
  • 1 UOVO;
  •  300g PISELLI FINI;
  •  25g FUNGHI SECCHI;
  •  250g MOZZARELLA;
  •  BRODO DI CARNE;
  •  50g PARMIGIANO grattugiato;
  •  BURRO;
  •  PANGRATTATO;
  •  SALE e PEPE NERO. 
Soffriggi la cipolla, affettata sottilmente, in due cucchiai di olio. Aggiungi i piselli e i funghi, già reidratati. Lascia cuocere a fiamma bassa.
In una ulteriore padella, cuoci il pomodoro con un cucchiaio di olio, per almeno 30 minuti.
Prepara le polpettine con la carne macinata, un uovo, 20 g di formaggio, sale e pepe. Friggi in olio di semi, passale su carta assorbente e poi unisci le polpette ai piselli e metà del pomodoro.
Cuoci il riso con il brodo, poi condisci con il sugo di pomodoro, la mozzarella a cubetti e la restante parte del parmigiano. Aggiusta di sale.
Fodera uno stampo da forno, diametro 20cm, con burro e pangrattato. Versa il riso, disponi al centro il ripieno di carne e piselli, copri con altro riso. Cuoci in forno per 30 minuti a 180 gradi.
Servi il sartu' appena sfornato.



Nessun commento:

Posta un commento