sabato 30 dicembre 2017

Zeppole bollite napoletane


Le zeppole bianche, anche dette zeppole bollite o "scaldate" per la particolare preparazione che prevede prima la bollitura e poi la frittura, sono un dolce tipico del Natale in Campania.
Guarnite con miele e confetti colorati, sono una delizia per tutti i palati.


Ingredienti per circa 60 zeppole:
- 4 bicchieri FARINA tipo 0;
- 1 bicchiere FARINA SEMOLA;
- 5 bicchieri ACQUA;
- la buccia di ARANCIA e LIMONE;
- 1 cucchiaio OLIO DI OLIVA;
- 1 cucchiaio LIQUORE ALL'ANICE;
- MIELE q.b;
- ZUCCHERO;
- CONFETTI COLORATI;
- SALE q,b,;
- OLIO DI SEMI per friggere.











Fate bollire per 10 minuti i 5 bicchieri di acqua con un pizzico di sale, qualche scorza di limone e arancia, un cucchiaio di olio e l’anice.
Togliete la pentola dal fuoco, unite la farina ed impastate, aiutandovi con un cucchiaio per evitare scottature.
Senza aggiungere altra farina, ungete leggermente le mani di olio e formate tante zeppoline di dimensioni simili. Non esagerate con l’olio perché l’impasto scivolerebbe troppo tra le mani.
Friggete le zeppole in abbondante olio ben caldo, poi mettetele ad asciugare su carta assorbente. Infine scaldate il miele con qualche cucchiaio di zucchero e versatelo sulle zeppole disposte in un piatto da portata, preferibilmente fondo.
Decorate con i confettini colorati e servite a temperatura ambiente.

! Trovate questa e altre ricette tradizionali nel mio libro "A Tavola, in Osteria".

Nessun commento:

Posta un commento