Ratatouille al forno

La ratatouille è un contorno di verdure della cucina francese, precisamente di Nizza, realizzato alternando i colori di varie verdure, disposte a rondelle sopra un fondo di salsa ai peperoni.
Simile alla nostra caponata siciliana, o ancora alla ciambotta napoletana, esistono numerose varianti alla ricetta originale, che prevedono ad esempio aggiunta di patate o salsa di pomodoro, e alternano la cottura stufata a quella in forno.

Ingredienti per 6 persone:
  • 2 MELANZANE oblunghe;
  • 2 ZUCCHINE;
  • 3 POMODORI perini;
  • 1 PEPERONE rosso;
  • Mezza CIPOLLA bianca o rossa;
  • 1 spicchio di AGLIO;
  • BASILICO fresco;
  • OLIO evo;
  • SALE q.b.
Per prima cosa, preparate la salsa di fondo della ratatouille: pulite il peperone, privatelo del picciolo e dei semi e tagliatelo a striscioline sottili, poi in una padella larga fate soffriggere lo spicchio di aglio con qualche cucchiaio di olio.
Quando l'aglio è ben dorato, toglietelo e aggiungete in padella la cipolla sminuzzata e il peperone a striscioline. Lasciate appassire a fiamma bassa.
A parte, tagliate a rondelle di spessore costante (pochi millimetri) le melanzane, le zucchine e i pomodori.
Versate gli scarti di zucchine e pomodori nella padella con la cipolla e il peperone, aggiustate di sale e lasciate cuocere con mezzo bicchiere di acqua, per altri 20 minuti a fiamma bassa.
Quando le verdure della salsa risultano cotte, passatele al mixer.
Stendete la salsa sul fondo di una teglia da forno unta, quindi disponete le verdure a rondelle, alternandole.
Salate e irrorate con olio (meglio se con un pennello da cucina) e infornate a 180°C per 40 minuti.
Servite le verdure ancora calde, aggiungendo delle foglioline di basilico fresco.

Per una migliore riuscita del piatto, acquistate verdure con diametro pressoché simile.
Potete anche cuocere la ratatouille in padella con coperchio, procedendo a fiamma molto bassa per circa 40 minuti (risulteranno stufate).

Commenti

Post più popolari