Spaghetti alla colatura di alici

La colatura di alici di Cetara (SA) è un condimento liquido, molto saporito, prodotto dalla maturazione delle alici che vengono disposte, a strati alternati con sale, in botti di legno di castagno o di rovere. Grazie alla pressatura con piccoli pesi, le alici perdono nel tempo liquido che viene poi conservato in vetro ed esposto al sole per aumentarne la concentrazione. Trascorsi alcuni mesi in vetro, il concentrato viene nuovamente versato nelle botti sul pesce e infine filtrato con teli di lino.
La colatura viene usata per la preparazione dei tipici spaghetti alla colatura di alici.
Ingredienti per 4 persone:
  • 400g SPAGHETTI;
  • OLIO EVO;
  • 2 spicchi AGLIO;
  • 4 cucchiai COLATURA DI ALICI;
  • PREZZEMOLO qualche foglia.
Fate soffriggere l'aglio in abbondante olio di oliva, unite la colatura.
Cuocete la pasta in acqua bollente non salata, quindi versate nel condimento e servite con il prezzemolo sminuzzato.

! Aggiungendo 50g di granella di nocciole al soffritto, si ottiene una variante sfiziosa di questi spaghetti.

!! Attenzione alle dosi: la colatura di alici deve essere usata con parsimonia e secondo le dosi indicate. Infatti, una quantità eccessiva potrebbe rovinare la preparazione, perché il sapore del pesce coprirebbe quello di tutti gli altri ingredienti.
VINO IN ABBINAMENTO:
il vino deve smorzare la sapidità del piatto e rinfrescare la bocca. E' perfetto un Fiano di Avellino DOC, con qualche anno di cantina alle spalle, caldo e acido al palato, fine e floreale al naso.

Commenti

Post più popolari