Tagliatelle ai funghi porcini secchi

Le tagliatelle ai funghi porcini sono un tipico piatto autunnale, ma utilizzando i funghi essiccati potete prepararlo tutto l'anno. I funghi secchi possono essere conservati in dispensa, velocizzano le operazioni di preparazione e sono un ottimo alleato per insaporire ragù e altre preparazioni.

Attenzione alla qualità del prodotto, raccomando sempre di controllarne la provenienza. Per questa ricetta ho utilizzato i porcini essiccati di una piccola azienda di Cusano Mutri, in provincia di Benevento, paesino rinomato per la tradizionale sagra dei funghi che si tiene ogni anno dal mese di settembre fino a ottobre.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400g pasta TAGLIATELLE;
  • 30g FUNGHI PORCINI secchi;
  • 1 DADO vegetale;
  • 1 spicchio AGLIO;
  • OLIO extra vergine oliva;
  • 1 cucchiaio FARINA;
  • SALE (per l'acqua di cottura della pasta).
Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida, per lasciarli almeno 15 minuti. Dopo scolateli e conservate un bicchiere di acqua, che dovete filtrare con un colino per eliminare i residui terrosi.
Fate soffriggere l'aglio in qualche cucchiaio di olio, unite i funghi e lasciate cuocere per 5 minuti a fiamma media.
Versate l'acqua filtrata dei funghi, unite il dado e la farina per addensare la salsa.
In un'altra casseruola, portare a bollore l'acqua e cuocete le tagliatelle, ben al dente.
Condite la pasta con il sugo ai funghi e servite in tavola, magari profumando con delle foglie di prezzemolo.

Commenti

Post più popolari