Frittelle di mele vegan (senza uova e senza latte)

Le frittelle di mele sono una ricetta tradizionale italiana del Trentino Alto Adige, che unisce la frutta al dolce.
Facili da preparare, questa versione senza uova e latte non ha nulla da invidiare alla ricetta classica. Durante la frittura, la mela cuoce e ammorbidisce, sprigionando tutta la sua dolcezza.

Se vi piace sperimentare, potete sostituire la mela con l'ananas in fette.

Oltre a 2 MELE, questi gli ingredienti per la pastella:
  • 200g FARINA 00;
  • 2 cucchiai AMIDO di MAIS;
  • 50g ZUCCHERO;
  • scorza di LIMONE;
  • 1 cucchiaino CANNELLA in polvere;
  • 1 pizzico SALE;
  • mezza bustina LIEVITO PER DOLCI VANIGLIATO;
  • 1 bicchiere e mezzo ACQUA FREDDA.
Per friggere: OLIO DI SEMI
Per la finitura: ZUCCHERO SEMOLATO

Preparate la pastella: setacciate la farina con il lievito e mescolate agli altri ingredienti in polvere (amido di mais, zucchero, cannella, sale); aggiungete la scorza grattugiata di un limone e infine l'acqua fredda di frigorifero.
Lavorate la pastella con una frusta a mano per qualche minuto.
Sciacquate le mele ed estraete il torsolo con lo strumento apposito, quindi tagliatele in fette di spessore circa 1 cm.
Tuffate le fette di mela nella pastella e friggete subito in abbondante olio caldo, due minuti per lato.
Passate ogni frittella su carta assorbente e poi nello zucchero semolato.
Servite subito, eventualmente accompagnando con crema pasticcera o panna vegetale montata.

Commenti

Post più popolari