Risotto allo spumante

Se dopo il brindisi vi è avanzato spumante o champagne, potete preparare questo risotto semplicissimo. 

Il risotto allo spumante è anche la base per primi piatti più elaborati, ad esempio aggiungendo gamberi, una salsiccia sbriciolata oppure, per una versione più raffinata, scaglie di formaggio castelmagno e gherigli di noci. 

Ancora, lo spumante si abbina perfettamente anche alle fragole e al melograno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300g RISO (Vialone nano oppure Arborio);
  • Mezza CIPOLLA BIANCA;
  • 300ml BRODO vegetale;
  • 1 bicchiere colmo SPUMANTE (oppure CHAMPAGNE);
  • 3 cucchiai OLIO EVO;
  • SALE q.b.
  • PEPE q.b.
  • 20g BURRO per mantecare.
Tagliate la cipolla sottilmente e fatela appassire nell'olio, unite il riso e lasciatelo tostare alcuni minuti.
Versate lo spumante e fatelo sfumare, poi coprite a filo il riso con il brodo vegetale bollente.
Cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti, aggiungendo altro brodo quando il riso asciuga troppo.
A cottura ultimata, mantecate con una noce di burro e, a piacere, con formaggio grattugiato.
Servite caldo con pepe nero o bianco per esaltarne il sapore.

Quale vino abbinare? Poiché questo piatto ha già una buona base acida, apportata dallo spumante utilizzato per la preparazione, la pietanza si abbina con un vino bianco leggero, anche spumante, e in particolare con vini prodotti in Piemonte.

Commenti

Post più popolari